Mark Zuckerberg parla a sostegno dei musulmani dopo la settimana di 'odio'

Mark Zuckerberg speaks in support of Muslims after week of ‘hate’

 

Realizzato da Guardian.co.ukQuesto articolo intitolato “Mark Zuckerberg parla a sostegno dei musulmani dopo la settimana di 'odio'” è stato scritto da Ben Quinn, per theguardian.com il Giovedi 10 Dicembre 2015 00.08 UTC (tempo coordinato universale

Mark Zuckerberg ha parlato a sostegno dei musulmani sulla scia di una reazione in seguito agli attentati di Parigi e - in un apparente riferimento ad una chiamata da US candidato presidenziale Donald Trump di vietare loro di entrare nel paese - ciò che il fondatore di Facebook ha descritto come "l'odio" di questa settimana.

Citando la sua origine ebraica in un post sulla sua pagina Facebook, ha detto che ha voluto aggiungere la sua voce a sostegno dei musulmani "nella nostra comunità e in tutto il mondo".

"Dopo gli attacchi di Parigi e odio questa settimana, Posso solo immaginare la paura musulmani sentono che saranno perseguitati per le azioni degli altri,", ha aggiunto.

"Come un Ebreo, i miei genitori mi hanno insegnato che dobbiamo resistere contro gli attacchi su tutte le comunità. Anche se un attacco non è contro di voi oggi, in tempo attacchi alla libertà per tutti coloro che farà male a tutti. "

I commenti vengono dopo Trump è stata ampiamente criticata per aver detto il Lunedi che i musulmani dovrebbero essere vietato di entrare negli Stati Uniti. Egli ha detto in un discorso a seguito di una fucilazione di massa commesso da una coppia musulmana a San Bernardino, California, lo scorso fine settimana: "Abbiamo bisogno di un arresto totale e completa dei musulmani entrare negli Stati Uniti, mentre noi capire cosa diavolo sta succedendo. Siamo fuori controllo. "

Zuckerberg, la cui Facebook newsfeed ha più di 43 milioni di seguaci, aggiunto nel suo post: "Se sei un musulmano in questa comunità, come il leader di Facebook che voglio che tu sappia che siete sempre i benvenuti qui e che ci batteremo per proteggere i vostri diritti e creare un ambiente tranquillo e sicuro per voi. "

Ha continuato a fare riferimento a la recente nascita della figlia, detto: "Avere un figlio ci ha dato tanta speranza, ma l'odio di alcuni può rendere facile cedere al cinismo. Non dobbiamo perdere la speranza. Fino a quando ci troviamo insieme e vedere il bene in ogni altro, siamo in grado di costruire un mondo migliore per tutti. "

A fronte di crescenti critiche, Trump ha detto che non lascerà mai la 2016 corsa presidenziale.

guardian.co.uk © Guardiano Notizie & Media Limited 2010

Pubblicato il via Guardiano News Feed Plugin per WordPress.

23204 0