Google sfata miti popolari circa Vetro

Google debunks popular myths about Glass
Google Glass OOB Experience 27126

Google Glass OOB Experience 27126 (Crediti fotografici: il tedeyt)

Realtà aumentata OCCHIALI Google Glass è stato trattato ingiustamente, o almeno così i suoi progettisti pensano, e per ristabilire l'equilibrio Google ha smascherato la “Top Ten Miti” a proposito.

Mito 1 – Il vetro è la distrazione finale dal mondo reale. Secondo Google, “Il vetro è disabilitata di default, e solo quando si vuole che sia.” In altre parole, è solo quando è acceso e quindi non vi distrarrà, salvo fa.

Mito 2 – Il vetro è sempre acceso e registrando tutto. Google ha detto, “Il vetro non è stato progettato per o addirittura in grado di always-on di registrazione (la batteria non durerà più a lungo 45 minuti prima che deve essere caricata).” Sarebbe comunque bello se ci fosse una luce rossa che è venuto o qualcosa però, non è vero?

Mito 3 – Vetro esploratori sono geek tecnologici-culto. Google ha detto le sue Explorers, o beta tester, includere “genitori, vigili del fuoco, zookeepers, mastri birrai, studenti di cinema, giornalisti, e medici.” Essa ha anche sostenuto che il vetro li rende utilizzare la tecnologia meno “perché stanno utilizzando in modo più efficiente”. Non siamo davvero sicuri di cosa fare di questa affermazione, quindi dovremo aspettare e vedere se i genitori, vigili del fuoco, zookeepers, mastri birrai, studenti di cinema, giornalisti, e medici sono primo in coda il giorno del lancio.

Mito 4 – Il vetro è pronto per il debutto. Google ci ha ricordato che si tratta di un prototipo di dispositivo e che “nel futuro, Il prototipo di oggi potrebbe apparire come divertente per noi come quella cellulare dalla metà degli anni '80.” Non, Google. Non nel futuro, adesso.

Mito 5: Vetro fa il riconoscimento facciale (e altre cose un po 'incerti). Google ha detto che non è così. Tutto apposto, non è così. Non ancora.

Mito 6: Vetro copre l'occhio(S). Google ha detto che lo schermo è in realtà sopra l'occhio destro. Se volevamo essere pedanti diremmo che si tratta di un paio di occhiali così naturalmente copre gli occhi, ma non ci sarà.

Mito 7 – Il vetro è il dispositivo di sorveglianza perfetto. Google sembra trovare questo terribilmente divertente. Ha detto, “Se qualcuno vuole te registrare segretamente, ci sono molto, telecamere molto meglio là fuori di un si indossa vistosamente sul tuo viso e che si illumina ogni volta che si dà un comando vocale, o premere un pulsante.” Giusto.

Mito 8 – Il vetro è solo per chi ha il privilegio di permettere. Ci sono voci che il dispositivo finito avrà un costo notevolmente inferiore rispetto a quello attuale $1,500 prezzo. Tuttavia Google ha detto che alcuni sollevato i soldi per comprarlo attraverso Kickstarter e Indiegogo. Che cosa, davvero? Stiamo andando a cercare di raccogliere i soldi per un nuovo frigorifero per l'ufficio.

Mito 9 – Il vetro è vietato… OVUNQUE. Google ha messo in guardia, “Basta tenere a mente, aspiranti banner: Il vetro può essere collegato a lenti da vista, così che richiede di vetro per essere spento è probabilmente molto più sicuro che insistere trascinano alla cieca in uno spogliatoio.” Dato che abbiamo già avuto persone di essere arrestato per indossare di vetro durante la guida e tenuta dal FBI per la pirateria di film, abbiamo una lunga strada da percorrere.

Mito 10 – Vetro segna la fine della privacy. Google ha sottolineato che la gente pensava telecamere, videocamere e telefoni Tutti segnò la fine della privacy, ma in realtà, e una volta che è diventato luogo comune, la preoccupazione è morto verso il basso. Questo ultimo punto ci porta al nostro Internet delle cose dibattito.

L'INVESTIGATORE è in esecuzione un dibattito di questa settimana in aumento del Internet delle cose che sta alimentando lo sviluppo della tecnologia indossabile. Vorremmo sentire le vostre opinioni sul fatto che l'Internet delle cose ucciderà privacy, o se i dati dell'utente raccolti da dispositivi intelligenti saranno adeguatamente protetti.

Fonte: l'INVESTIGATORE

Arricchito da Zemanta