Camera dalle missioni lunari della NASA venduto all'asta

Camera from NASA’s moon missions sold at auction

L'unica fotocamera per tornare dalle missioni lunari della NASA a 1969-1972 è stato venduto in un'asta a Vienna Sabato per 550,000 euro ($760,000), di gran lunga superando il suo prezzo stimato.

La telecamera color argento boxy, che è stato venduto ad un offerente telefonico, è stato inizialmente valutato a 150,000-200,000 euro.

Il modello di Hasselblad è stata una delle 14 telecamere inviato alla luna come parte della NASA Apollo 11-17 le missioni, ma è stato l'unico ad essere riportato.

Buzz Aldrin salutes the U.S. flag on Mare Tran...

Buzz Aldrin saluta il fuori degli USA. bandiera sul Mare della Tranquillità durante Apollo 11 in 1969. (Crediti fotografici: Wikipedia)

Generalmente, le telecamere — Diversi chilogrammi qui pesava (libbre) e potrebbe essere attaccato alla parte anteriore di una tuta spaziale — sono stati abbandonati per permettere agli astronauti di riportare roccia lunare, il peso di essere una preoccupazione primaria sulle missioni.

“Ha polvere di luna su di esso… Non credo che qualsiasi altra fotocamera dispone che,” Peter Coeln, titolare della galleria Westlicht che ha organizzato l'asta, detto del pezzo raro.

La fotocamera, che è stato venduto da un collezionista privato, è stato utilizzato da astronauta Jim Irwin a prendere 299 foto durante l'Apollo 15 missione in luglio-agosto 1971.

Un piccolo piatto interno è inciso il numero 38, lo stesso numero che appare sul istantanee della NASA di Irwin.

Vicino a 600 oggetti erano in vendita su Sabato. La galleria Westlicht è il più grande del mondo casa d'aste per le telecamere e ha supervisionato la vendita di alcune delle attrezzature fotografiche più costoso nella storia, compreso un 1923 Leica Camera prototipo che ha venduto per 2.16 milioni di euro, un record mondiale.

Questo articolo, è sindacato da AFP ed è pubblicata qui con il permesso. Diritto d'autore 2014 AFP. Tutti i diritti riservati

Arricchito da Zemanta